NEWS

Valutazione auto usate: gli elementi da considerare

Diversi e tutti rilevanti sono i fattori che condizionano il prezzo di’ auto usata, alcuni quantitativi (anni, chilometraggio, ecc), altri più qualitativi (modello, marca), ma ognuno indispensabile per essere il più possibile reali. Eccone alcuni:

  • Anni di immatricolazione:  l’età è un dato importante che influenza considerevolmente il valore di una vettura.
  • Chilometraggio: è l’altro dato quantitativo da guardare, possibilmente insieme all’età. Una macchina può infatti essere “giovane”, ma già spremuta da un utilizzo assiduo.
  • Marca: ovviamente non può non essere considerata. Questo dato impatta notevolmente sul valore, diventandone uno dei principali fattori di valutazione. Ci sono case automobilistiche più prestigiose, alcune più celebri per la loro affidabilità, altre per l’alto volume di vendite, anche di usato. Elementi che hanno tutti incidenza sulla valutazione.
  • Modello: altro aspetto di grande importanza. Ci sono modelli più “comuni” che, avendo più mercato, tendono a mantenere di più il prezzo. Altri tanto particolari da essere invece difficilmente rivendibili, con conseguente collasso di prezzo. Fondamentali anche le uscite delle nuove versioni. Ovvio che se l’ultima nata avrà di diverso solo piccoli aspetti dalla precedente, quest’ultima manterrà maggiormente valore nel confronto. Se le novità sono invece tante e soprattutto nette, il valore può calare sensibilmente.
  • Allestimento: un’auto super accessoriata ha sempre il suo fascino e quindi una via privilegiata in fase di vendita. Un allestimento ricco e prestigioso rende le vetture sopra la media, portandole a registrare valutazioni più considerevoli.

I commenti sono chiusi